NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Twister 80 - Rollerblade

twister-80-2013Esteticamente è un pattino elegante e deciso, con un design senza troppi fronzoli.

Scafo
Lo scafo ha diverse aperture da tutti i lati per un buona areazione. Ottimo il sistema integrato nello scafo "shock eraser" sotto il tallone, attutisce l'atterraggio ed è sempre nella posizione giusta a differenza di tallonieri mobili messi all'interno dello scarponcino. 

Scarponcino
Il taglio della parte superiore dello scarponcino, ha una forma molto regolare per sostenere ancora di più la caviglia. L'assenza di curvature nel retro potrebbe risultare scomodo per gli amanti delle manovre sulle punte del pattino.
Dopo poche uscite prende subito la forma del piede.

Chiusure
Il sistema di chiusura è composto da: - Stringhe attaccate con tre passanti per lato che non sono per bellezza, ma contribuiscono a tenere saldo il piede
- Crick alla caviglia
- Crick al collo del piede che insieme al cuff lo avvolge perfettamente per gli amanti del pattino super aderente.

Carrello
Il carrello in alluminio estruso è lungo 243mm, un classico per il freeskate.

Ruote e cuscinetti
Le ruote di serie sono Urban 80mm/80A 
I cuscinetti di serie sono dei SG7.

Considerazioni finaliA finale, è un pattino che grazie allo scafo affusolato e appuntito che prende la forma del piede e al sistema di chiusura, è adatto a chi preferisce la massima aderenza per avere il pieno controllo nel freeskate e nel freestyle. Dopo qualche ora continuativa di utilizzo questa aderenza potrebbe dare fastidio.
Non lo sconsiglio ai principianti.
Cristian Cirillo

FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest
Pin It